Home / Notizie_Puer / COMUNICATO MAVI

COMUNICATO MAVI

Anche quest’anno il Movimento del MAVI fondato e composto dalle Associazioni PUER, Gabb Onlus e Fondazione Aiutiamoli a Vivere, accoglierà i bambini provenienti dalle zone di Fukushima. L’Associazione Giapponese Kakeashi ha valutato positivamente l’operato del MAVI e ha riposto nelle nostre famiglie fiducia e credibilità nell’accogliere ancora una volta i minori giapponesi. Nonostante la disponibilità del MAVI di poter accogliere molti più bambini dello scorso anno l’Associazione Kakeashi alcuni giorni fa ci ha inviato l’elenco definitivo dei minori che porteranno in Italia.

In totale saranno 34 i minori che accoglierà il MAVI. Di questi 34 minori circa 28 sono quelli che già sono venuti lo scorso anno e che saranno rinvitati dalle stesse famiglie italiane, i 6 minori nuovi ma sono fratelli o sorelle di quelli che sono già venuti e che l’Associazione Kakeashi ha chiesto di farli ospitare dalle stesse famiglie. Il Movimento MAVI è molto dispiaciuto di non poter accontentare tutte le famiglie che in tutte le Regioni Italiane hanno fatto richiesta di poter accogliere un minore giapponese. Comunichiamo a tutte le famiglie che il MAVI sta contattando altre organizzazioni giapponesi al fine di poter accogliere più minori provenienti da Fukushima. A nome di tutti i Presidenti del MAVI ringrazio ancora una volta tutte le famiglie e le organizzazioni che in tutta Italia hanno dato la disponibilità di voler accogliere un bambino di Fukushima.

Il Presidente del MAVI Sergio De Cicco

Vedi anche

4 FEBBRAIO 2019: PUER  & EATALY insieme per un EVENTO GOLOSO E SOLIDALE

  PUER  e EATALY di nuovo insieme per una serata speciale all’insegna del buon cibo …