Home / Accoglienza / イタリアでベンヴェヌーティ – Benvenuti in Italia

イタリアでベンヴェヌーティ – Benvenuti in Italia

Lo scorso 20 luglio è arrivato in Italia, con volo Alitalia proveniente da Tokyo, il gruppo NPO PONTE composto da 20 tra bambini e bambine, di anni compresi tra i 7 e i 15 anni che sono stati accolti da famiglie italiane nella provincia di Roma e in altre zone del nostro Bel Paese. I minori giapponesi, originari di Fukushima, rimarranno in Italia fino al 25 agosto prossimo. Per rendere gradevole e simpatico il momento di arrivo in Italia la comunicazione Puer in collaborazione con la coordinatrice Mizumi Kan ha ideato un piccolo comitato di accoglienza valorizzato dalla partecipazione di alcune figure istituzionali italiane.

Questo speciale benvenuto ha voluto rendere la giusta importanza a tale progetto di accoglienza, diffondendo il valore della condivisione e dello scambio culturale tra i popoli, partendo proprio dalle generazioni che saranno il futuro del nostro pianeta. I bambini, spaventati ed emozionati al tempo stesso, avranno la possibilità di visitare Roma e l’Italia attraverso le famiglie italiane coinvolte che rappresentano il cuore buono e generoso degli italiani.

Erano presenti agli arrivi Terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino. oltre alle famiglie in trepidante attesa e ai rappresentanti della Puer, la consigliera Regionale Silvana Denicolò madrina del comitato, Alfonso Pecoraro Scanio Presidente Fondazione Univerde, Daniele Diaco consigliere di Roma Capitale, Fabiola Velli consigliere Comune di Fiumicino.

Durante l’attesa sono state presentate alle famiglie le ultime novità dell’Associazione e, soprattutto,  ci sono stati utili confronti sul tema dell’accoglienza e dell’ambiente tra il vicepresidente Simone Cellitti, la responsabile della comunicazione Sandra Abbondandolo e gli ospiti presenti. Ulteriori considerazioni e testimonianze sono state raccolte in diverse interviste video che il networtk OstiaTV ha raccolto direttamente dai presenti, nonché dai piccoli ospiti. Vedi il servizio di OstiaTV.

Un plauso ed un ringraziamento va alle famiglie di questi bambini, che affidando i loro figli confermano quella fiducia e quella considerazione nella famiglia italiana e che la Puer da sempre cerca di valorizzare.

I rappresentanti delle Istituzioni, in quanto rappresentanti dei cittadini italiani hanno manifestato apprezzamento, riconoscendo il merito di questi progetti.

In tal senso la Puer intende continuare ad impegnarsi, sperando che il prossimo anno ci siano più bambini e più famiglie, al fine di poter aiutare con le accoglienze i bambini a crescere “sani, informati e cittadini del mondo”. Esperienze di questo tipo arricchiscono gli animi delle persone eliminando pregiudizi e luoghi comuni, favorendo la crescita personale come singoli cittadini del mondo e come comunità.

Un ringraziamento speciale alla ADR Mobility che con la sua sensibilità alla tematica ha messo a disposizione della Puer e delle famiglie il parcheggio aeroportuale gratuitamente.instagram

Vedi anche

4 FEBBRAIO 2019: PUER  & EATALY insieme per un EVENTO GOLOSO E SOLIDALE

  PUER  e EATALY di nuovo insieme per una serata speciale all’insegna del buon cibo …